Papa visita alcuni dicasteri vaticani: il grazie di mons. Fisichella

2016-02-04 Radio Vaticana

Stamane, il Papa si è recato in visita ad alcuni dicasteri della Curia Romana: la Congregazione per le Chiese Orientali e i Pontifici Consigli “Cor Unum” e per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, in Via della Conciliazione. Ascoltiamo il presidente di quest’ultimo dicastero, mons. Rino Fisichella al microfono di Stefano Leszczynski:

R. – Siamo profondamente grati a Papa Francesco per questa sua visita che ancora una volta non fa altro che manifestare la profonda disponibilità nei confronti anche del lavoro che stiamo portando avanti. Il Papa ci ha dato una grande lezione su come portare avanti la nuova evangelizzazione, soprattutto il tema della conversione pastorale a cui lui tiene molto, così come il tema della catechesi che è una grande sfida che è nelle nostre mani ma è una grande sfida per la Chiesa. Sono le tematiche che il Papa ha trattato in corrispondenza alle competenze del nostro dicastero. Ovviamente, il Papa è stato anche di una grande disponibilità a voler rispondere alle domande che diversi collaboratori hanno voluto rivolgergli.

D. – Una visita che assume anche un significato molto specifico nel contesto dell’Anno Giubilare …

R. – Certamente, siamo alla vigilia di una processione molto importante in cui le reliquie di Padre Leopoldo e Padre Pio verranno domani trasportate solennemente nella Basilica di San Pietro. Il Papa ha fatto accenno anche a quello, ricordando la sua profonda devozione in particolare anche per padre Leopoldo. Il Papa vuole dare un grande esempio con questi due santi confessori ai sacerdoti di tutto il mondo, perché riscoprano il grande valore che, nella vita di fede e soprattutto nella vita di tanti cristiani, possiede il Sacramento della Riconciliazione, perché venga celebrato con una accoglienza profonda e con un senso di grande misericordia.

(Da Radio Vaticana)