​Papa Francesco indica nella Quaresima un’opportunità di conversione e solidarietà - Il tempo delle opere

2016-01-26 L’Osservatore Romano

He Qi, «La visita di Maria a Elisabetta»

«Un tempo favorevole per poter finalmente uscire dalla propria alienazione esistenziale grazie all’ascolto della Parola e alle opere di misericordia». Così Papa Francesco, nel messaggio per la Quaresima 2016, invita i cristiani a prepararsi alla Pasqua dell’anno giubilare. Un periodo da vivere «più intensamente — raccomanda il Pontefice — come momento forte per celebrare e sperimentare la misericordia di Dio».

«La misericordia di Dio – sottolinea il Pontefice - trasforma il cuore dell’uomo e gli fa sperimentare un amore fedele e così lo rende a sua volta capace di misericordia. È un miracolo sempre nuovo che la misericordia divina si possa irradiare nella vita di ciascuno di noi, motivandoci all’amore del prossimo e animando quelle che la tradizione della Chiesa chiama le opere di misericordia corporale e spirituale. Esse ci ricordano che la nostra fede si traduce in atti concreti e quotidiani, destinati ad aiutare il nostro prossimo nel corpo e nello spirito e sui quali saremo giudicati: nutrirlo, visitarlo, confortarlo, educarlo».

Il testo del messaggio