Papa: buoni vescovi per tutte le Chiese del mondo

2017-10-09 Radio Vaticana

di Giada Aquilino

Assicurare “buoni vescovi” alle Chiese particolari “sparse nel mondo”, un servizio “così importante” da realizzare con la collaborazione anche dei Sinodi locali “per individuare uomini adatti a tale ministero”. È stato questo l’auspicio di Francesco ricevendo in Vaticano patriarchi e arcivescovi maggiori, riuniti in questi giorni a Roma per la plenaria della Congregazione per le Chiese Orientali, in occasione del centenario del dicastero e del Pontificio istituto orientale.

Il Papa si è detto “felice” dell’incontro “per condividere gioie e dolori” dei fedeli. La sollecitudine per tutte le Chiese, ha spiegato, si manifesta “anche attraverso la comunione gerarchica” con il Pontefice: proprio l’essere vescovo di Roma, ha sottolineato, è “fondamento del ministero petrino, che è servizio di presidenza alla carità e nella carità”.

In tal senso, il Papa ha esortato a “dare impulso e valorizzare” nella Chiesa il nesso che lega “la collegialità al primato petrino”, per esercitare un “primato diaconale”, quello dell’essere servo dei servi di Dio.

(Da Radio Vaticana)