India. Vescovi invitano a pregare per le imminenti elezioni

2017-11-27 Radio Vaticana

Un invito a pregare per le elezioni imminenti che nello Stato indiano del Gujarat si svolgeranno il 9 e il 14 dicembre prossimi. Queste le parole di mons. Thomas Ignatius Macwan, arcivescovo di Ganhinagar raccolte dall’agenzia Fides: “I risultati di queste elezioni avranno enorme risonanza per il nostro Paese – ha detto in un messaggio a tutte le comunità – invito a organizzare liturgie e preghiere nelle parrocchie e a rispettare ogni essere umano senza alcun tipo di discriminazione”.

Nel Gujarat, infatti, si sono verificati diversi episodi di violenza, compresi attacchi a chiese, personale ecclesiastico, fedeli e istituzioni religiose. Perciò la nuova tornata elettorale viene considerata decisiva per il tessuto laico e democratico del Paese, dove cresce il senso di insicurezza e avanzano le forze nazionaliste.

La lettera del vescovo invita a recitare il Rosario a livello individuale e comunitario: “ Una vera arma protettiva – scrive – la preghiera salverà il nostro Paese”. Anche il segretario della Conferenza episcopale indiana, mons. Theodore Mascarenhas, invita a “fare affidamento su Nostro Signore Gesù, a chiedere il suo aiuto affidandosi a Maria come grande sostegno”. (R.B.)

(Da Radio Vaticana)