Il cardinale Filoni nel Santuario della Madonna della Buona Salute a Vailankanni: rilanciare l'evangelizzazione

2013-02-10 Radio Vaticana

Il cardinale Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, in visita in India come Inviato speciale di Benedetto XVI, ha presieduto ieri la Santa Messa per il 50.mo anniversario dell’erezione a Basilica minore del Santuario di Nostra Signora della Buona Salute a Vailankanni. Erano presenti il cardinale Telesphore Toppo, arcivescovo di Ranchi, il cardinale Oswald Gracias, arcivescovo di Bombay, mons. Ambrogio Devadass, oltre ad altri vescovi indiani, sacerdoti, religiosi, religiose e tanti fedeli. Prima del rito aveva incontrato i membri della Conferenza dei vescovi cattolici dell’India (CCBI) a 25 anni dalla nascita dell’organismo che proprio ieri ha eletto come suo presidente il cardinale Gracias. Il porporato, nella sua omelia a Vailankanni, ha portato l’affettuoso saluto e la benedizione del Papa. “I Vangeli - ha osservato – ci mostrano che Maria non ha detto molto, ma che ha fatto molto”. “Questo – ha proseguito - è ciò che ci si aspetta da noi in questo Anno della Fede: dobbiamo testimoniare la nostra fede con le nostre azioni”. Il porporato ha, quindi, esortato i presenti a riscoprire la gioia della fede e a condividerla con gli altri, con quanti “sono tiepidi o non hanno ancora incontrato la fede in Gesù Cristo”. Occorre, infatti, ha concluso, “portare avanti la missione evangelizzatrice con fervore sempre rinnovato e dedizione”. Il Santuario mariano di Vailankanni si trova 2.400 km a sud-est di New Delhi, nello Stato indiano del Tamil Nadu. Qui ogni anno arrivano circa 20 milioni di pellegrini, la metà dei quali non cristiani. La fama di questo luogo è tale che in India e in tutta l'Asia viene chiamato la “Lourdes d'Oriente”. La Madonna della Buona Salute è rappresentata con lineamenti indiani, vestita del tipico sari e con una corona sul capo.

Ultimo aggiornamento: 11 febbraio