Ieri a Tournai i funerali del cardinale belga Julien Reis, "servitore umile e operoso"

2013-03-03 Radio Vaticana

Si sono svolti ieri a Tournai, in Belgio, i funerali del cardinale Julian Reis, deceduto il 23 febbraio scorso. Una grande folla e molti rappresentanti delle istituzioni hanno partecipato alle esequie presiedute dal nunzio apostolico in Belgio, mons. Giacinto Berloco, e dal vescovo di Tournai, mons. Guy Harpigny. Il nunzio, nel corso della celebrazione, ha riproposto il messaggio di cordoglio inviato da Benedetto XVI in occasione della morte del porporato: un uomo che "ha sempre avuto il desiderio di testimoniare la sua fede tra i suoi contemporanei, in uno spirito di dialogo”. Nell’omelia, inoltre, mons. Berloco ha ricordato il cardinale Reis come un grande uomo di fede, sempre fedele a Cristo e alla Chiesa, “un servitore umile e operoso, semplice e gioioso”. “La sua memoria – ha detto – non suscita solo l’ammirazione di tutti noi, ma è un esempio e un incoraggiamento per la vita di tutti”. (R.B.)