Francia: mons. Michel Aupetit è il nuovo arcivescovo di Parigi

2017-12-07 Radio Vaticana

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Parigi presentata dal card. André Vingt-Trois ed ha nominato mons. Michel Aupetit arcivescovo metropolita dell'arcidiocesi della capitale francese, finora vescovo di Nanterre.

Mons. Michel Aupetit è nato il 23 marzo 1951 a Versailles, nella diocesi omonima. Dopo gli studi secondari si è iscritto alla Facoltà di medicina di Créteil, che ha concluso laureandosi nel 1978. Ha esercitato la professione medica a Colombes, nella periferia nord di Parigi, per dodici anni. Si è specializzato in bioetica medica e ha pure insegnato tale materia all’Ospedale Henri Mondor di Créteil. Nel 1990, è entrato in Seminario per la formazione sacerdotale, conclusa con il baccalaureato in Teologia. E’ stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1995 per l’arcidiocesi di Parigi.

Dopo l’ordinazione, ha ricoperto i seguenti incarichi ministeriali: vicario della parrocchia Saint-Paul-Saint-Louis e cappellano dei Licei del quartiere del Marais: François Couperin, Charlemagne et Saint-Germain, Victor Hugo (1995-2001); parroco di Notre-Dame de l’Arche d’Alliance (2001-2006); decano del decanato Pasteur-Vaugirard (2004-2006); vicario generale di Parigi e membro del Consiglio presbiterale (2006-2013).

E’ stato nominato vescovo Titolare di Massita ed ausiliare di Paris il 2 febbraio 2013, e consacrato il 19 aprile successivo. Il 4 aprile 2014 è stato trasferito alla sede episcopale di Nanterre. All’interno della Conferenza episcopale francese è presidente del Consiglio “Famiglia e Società”. È anche Membro del gruppo di lavoro “Bioetica”.

(Da Radio Vaticana)