Dal 6 settembre, le reliquie di Don Bosco in pellegrinaggio nelle Isole Mauritius

2012-08-22 Radio Vaticana

Tre giorni intensi attendono i fedeli delle Isole Mauritius: dal 6 all’8 settembre, infatti, nel Paese sarà in pellegrinaggio l’urna contenente le reliquie di San Giovanni Bosco, fondatore della Famiglia salesiana. I sacri resti, informa il sito web della diocesi di Port-Louis, arriveranno il 6 settembre, alle ore 17.00, all’aeroporto di Plaisance; quindi saranno trasportati presso la parrocchia di San Francesco Saverio, a Port-Louis dove, dalle 19.00 alle 23.00, si terrà una veglia di preghiera. Il giorno seguente le reliquie saranno esposte alla venerazione dei fedeli nella parrocchia di Sant’Elena a Curepipe dove, alle 18.00, verrà celebrata una Messa solenne. Infine, l’8 settembre la sacra urna lascerà le Mauritius. Pensato in preparazione al bicentenario della nascita di Don Bosco, che ricorrerà nel 2015, il pellegrinaggio delle reliquie di del fondatore della Famiglia salesiana è iniziato nell’aprile del 2009 e si concluderà il 31 gennaio 2014, dopo aver attraversato tutti e cinque i continenti, nelle nazioni in cui operano i salesiani. Le celebrazioni del bicentenario si apriranno poi ufficialmente il 16 agosto 2014, ricorrenza della nascita di Don Bosco, presso la Basilica di Colle Don Bosco, in Piemonte. Tra gli eventi in programma: un congresso storico internazionale che avrà luogo a Roma dal 19 al 23 novembre 2014; un convegno pedagogico internazionale, in programma sempre a Roma dal 19 al 21 marzo 2015; un incontro dei vescovi salesiani che sarà ospitato dalla diocesi di Torino tra il 21 ed il 25 maggio 2015, seguito, dal 6 al 9 agosto, da un congresso internazionale di Maria Ausiliatrice. Spazio anche ai giovani, ‘cuore’ della pedagogia di Don Bosco: a loro è riservato l’evento del Movimento giovanile salesiano in programma a Torino dall’11 al 15 agosto 2015. Il giorno seguente, infine, a Colle Don Bosco, si chiuderanno ufficialmente le celebrazioni del bicentenario. (I.P.)