Bruxelles. Il nunzio: Dio illumini chi ha progetti contro l'uomo

2016-03-22 Radio Vaticana

Dio illumini chi cova progetti contro l’uomo. È la preghiera del nunzio apostolico a Bruxelles, mons. Giacinto Berloco, che commenta a caldo gli attentati nella capitale belga al microfono di Massimiliano Menichetti:

“Noi ci sentiamo vicini a tutte le persone che in questo momento soffrono, sia alle famiglie dei defunti sia alle persone che sono rimaste ferite, e alle quali auguriamo di poter superare questo momento. Ci sentiamo loro vicini, come tutto il popolo belga, che in questo momento si sente unito di fronte a questa terribile tragedia che ha colpito non soltanto il Belgio, perché vi erano anche molte persone di diversa nazionalità nell’aeroporto. E sappiamo che molti di loro sono rimasti uccisi o feriti in questi attentati. Preghiamo il Signore in questo momento, perché non abbiamo altro da dire se non rivolgerci a Dio, Padre di Misericordia, perché dia forza a tutte le persone che stanno soffrendo in questo momento, perché illumini le autorità affinché prendano le misure necessarie. Ma soprattutto che il Signore illumini tante persone che hanno progetti che sono contro l’uomo; e quando un progetto è contro l’uomo è anche contro Dio. E allora preghiamo il Signore, che possa illuminare le menti e i cuori di queste persone. E che di avvenimenti come questi non ve ne siano altri in futuro. Questo è il nostro desiderio e la nostra preghiera. “

(Da Radio Vaticana)