ASIA/LIBANO - E' iniziato il Sinodo per l'elezione del nuovo Patriarca greco-melchita

Beirut – E' iniziato oggi, lunedì 19 giugno, il Sinodo dei Vescovi della Chiesa greco melkita che dovrà eleggere il nuovo Patriarca, dopo che al'inizio di maggio Papa Francesco ha comunicato di aver accettato la rinuncia all'incarico patriarcale da parte di Gregorio III Laham . L'assemblea sinodale si svolge a Ain Traz, a sudovest di Beirut, e vede la partecipazione di 29 dei 33 aventi diritto al voto per l'elezione patriarcale. La riunioni della prima giornata saranno scandite dalle riflessioni spirituali tenute da Joseph Kallas, Arcivescovo greco-melchita emerito di Beirut e Jbeil. A partire da domani, 20 giugno, prenderà il via il processo elettorale che porterà all'elezione del nuovo Patriarca. Per essere leletto, il nuovo Patriarca dovrà ottenere i due terzi dei voti. Una volta concluso il processo elettorale, si unirà all'assemlbea sindale dei vescovi melchiti anche l'Arcivescovo Gabriele Caccia, Nunzio apostolico in Libano. La proclamazione dell'avvenuta elezione avverrà dopo che il nuovo Patriarca avrà ricevuto la “Ecclesiastica Communio” da parte di Papa Francesco. .