Apprezzamento del Papa per il lavoro svolto dall’Ispettorato di pubblica sicurezza presso il Vaticano

2016-01-18 L’Osservatore Romano

Apprezzamento per il lavoro svolto «con professionalità e senso del dovere» è stato espresso da Papa Francesco a dirigenti e agenti dell’Ispettorato di Pubblica sicurezza presso il Vaticano, ricevuti in udienza lunedì mattina, 18 gennaio, nella Sala Clementina.

«Il nostro odierno incontro – ha detto il Pontefice – è ancor più significativo perché si colloca nel contesto dell’Anno Santo della Misericordia, evento di rilevanza spirituale, che ha visto già in questi primi giorni affluire a Roma molti pellegrini provenienti da ogni parte del mondo. Anche voi, Dirigenti, Funzionari e Agenti di Pubblica Sicurezza, siete chiamati ad un impegno più grande per far sì che le celebrazioni e gli eventi collegati con il Giubileo straordinario si svolgano in modo regolare e proficuo. L’ordine esteriore, sul quale voi vegliate con attenta premura, non mancherà di favorire quello interiore, permeato di serenità e di pace».

Il discorso del Papa