Ai partecipanti al Colloquio promosso dal Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso con l’“Islamic Culture and Relations Organization” (Teheran, Iran) (23 novembre 2016)

SALUTO DEL SANTO PADRE FRANCESCO
AI PARTECIPANTI AL COLLOQUIO PROMOSSO DAL
PONTIFICIO CONSIGLIO PER IL DIALOGO INTERRELIGIOSO CON
L’“ISLAMIC CULTURE AND RELATIONS ORGANIZATION” (TEHERAN, IRAN)

Auletta dell'Aula Paolo VI
Mercoledì, 23 novembre 2016

[Multimedia]

Signore e Signori, Signor Cardinale, vi ringrazio tanto per la vostra visita che apprezzo molto. Io ho avuto una gioia grande quando è venuto il Presidente dell’Iran e anche un’impressione molto buona della vostra cultura quando sono stato visitato dalla Signora Vicepresidente con un gruppo di professoresse. Questo mi ha colpito positivamente, tanto, e sono rimasto soddisfatto. E anche mi piace vedervi oggi qui, come pure che ci sia questo dialogo tanto importante. Vi chiedo di non dimenticarvi di pregare per me, perché ho bisogno delle preghiere; e vi ringrazio di questa buona volontà del dialogo, dell’avvicinamento, della fratellanza. Che il Signore vi benedica. Grazie.